Irlanda paesaggio

Irlanda cosa vedere e luoghi di interesse

L’Irlanda è uno di quei Paesi straordinari che una volta visitato ti rimane nel cuore: saranno le colline dolci che discendono verso il mare, le scogliere, l’erica ai bordi del sentiero, le cittadine ricche di storia, le serate al pub con una bella Guinness fresca fresca, o la cordialità delle persone.

Una visita al paese di San Patrizio non può prescindere da Dublino, a capitale della Repubblica d’Irlanda.
Dublino è situata sulla foce del fiume Liffey, al centro della costa orientale dell’isola, ed è la città più grande e popolata di tutta la nazione.

Coda vedere a Dublino

Fra i tanti monumenti e palazzi che non possono mancare nella vostra visita ci sono due cattedrali protestanti: quella di San Patrizio e la Holly Trinity (detta comunemente Christ Church). Da non perdere anche le tre sedi distaccate del National Museum of Ireland. Trinity College Dublino

Il Trinity College sede della più antica università d’Irlanda, l’ University of Dublin, organizza un tour per la città. Questa università fu edificata da Elisabetta I e fino all’Emancipazione restò chiusa ai cattolici.

Potete anche decidere di camminare lungo Grafton Street, l’area pedonale più famosa di Dublino, immergendovi nell’intrico di vie del centro. Da qui potrete proseguire per la strada principale della città, ovvero O’Connell Street, che ogni anno fa il 15 e il 19 marzo accoglie la parata di San Patrizio.

Guiness

Infine, per soddisfare anche chi non è appassionato di storia e musei e voglia di coniugare storia, cultura e divertimento è d’obbligo una visita alla Guinness Storehouse. Si tratta di un museo dedicato ai 250 anni della birra più famosa al mondo. Sono 7 piani di edificio che si sviluppano intorno a un enorme bicchiere di pinta, insomma un percorso informativo molto suggestivo. Si parte dal primo piano e si arriva al 7, imparando a conoscere per ogni piano uno dei segreti della nera più amata al mondo. Comunque vi posso dire che è alla sommità del bicchiere che si trova la sorpresa: il Gravity Bar un locale circolare con le pareti di vetro che permettono di avere una panoramica della città a 360 gradi. La fatica di salire 7 piani è ricompensata con una bella pinta di Guinnes offerta!
Dimenticavo la cosa più importante. Il Guinnes Storehouse si trova nel cuore di St.James’s Gate Brewery e l’ingresso costa almeno 15 euro.

Dublino luoghi di interesse

Dublino è bellissima e vale proprio la pena visitarla. Basta avere un po’ di tempo a disposizione e si può visitare uno dei favolosi giardini che si trovano appena fuori dalla città. Tra i più belli ci sono quelli delle terrazze di Powerscourt, quelli giapponesi delle Scuderie Nazionali e quelli di Belvedere, che con il parco circondano una splendida residenza settecentesca. Se poi volete esagerare approfittate del viaggio in Irlanda per imparare la cucina. Famosa è la scuola di cucina Ballymaloe Cookery School, aperta tutto l’anno e organizza corsi di cucina per dilettanti e professionisti, oltre ai corsi di giardinaggio e di coltivazione di orti.

Belfast

Chi va in Irlanda di solito visita Dublino, ma Belfast è bella e merita di farci un giretto. La capitale dell’Irlanda del Nord o Ulster, è situata sulla costa orientale dell’isola. Belfast Tra le vicine colline vi è quella di Cavehill che, secondo la tradizione locale, ispirò il famoso libro di Jonathan Swift, I viaggi di Gulliver. Si dice, infatti, che la collina ricordasse allo scrittore la sagoma di un gigante addormentato a guardia della città.

Sopravvissuta a quasi tre decenni di conflitti sanguinosi, Belfast emerge solo ora dalla polvere del tempo e dai tristi ricordi con freschezza e dinamismo: una emozionante giusta opposizione di vecchio e nuovo.

Cosa vedere a Belfast

La visita della città può partire dalla City Hall, il suo municipio ottocentesco in stile rinascimentale, per arrivare a Donegal Square dove si trova la Linen Hall Library, l’antica biblioteca del 1788, dove si possono trovare giornali e libri dedicati alla storia dell’Ulster. A questo tema è dedicato anche l’Ulster Museum, il più importante del paese che raccoglie testimonianze di tutti gli aspetti dell’Irlanda del Nord: storici, geologici, naturalistici, artistici ed industriali.

Si può passeggiare lungo il fiume Lagan e visitare il luogo in cui nacque lo sfortunato Titanic, costruito in quello che, nei primi anni del ‘900, era il più grande cantiere navale del mondo. Nella zona del porto, dove un tempo sorgevano i cantieri, è stata inaugurata nel 1997 la Waterfront Hall, una struttura circolare dall’aspetto avveniristico, che ospita mostre, concerti e congressi. Murales Belfast Irlanda

Lungo il fiume potrete anche ammirare i famosi murales politici dalla visuale di un taxi nero o ancora fare un salto in uno dei caratteristici vecchi pub della città, allietati da musica tradizionale. C’è anche un grande parco giochi scientifico (Odissey) dedicato ai bambini.

Fare shopping a Belfast

Belfast è la città ideale per lo shopping: tutti i negozi e le catene si trovano in High Street and Royal Avenue e nelle strade laterali con il centro commerciale Castlecourt, in Royal Avenue, il più grande dell’Irlanda del Nord. I migliori negozi d’arte più originali si trovano tutti nel Quartiere della Cattedrale, Bedford Street, Donegall Pass e Dublin Road.

Gli artisti vendono direttamente le loro creazioni (quadri, mobili, sculture) nel Workshops Collective di 1a Lawrence Street. A Belfast trovate anche l’ultimo mercato vittoriano coperto, il Saint George’s Market, restaurato solo pochi anni fa, in cui si accede da Oxford Street.

Informazioni utili

L’Aeroporto Internazionale di Belfast si trova a circa 20 minuti dal centro della città a cui è collegato tramite un servizio di bus (uno ogni 20 minuti tra le 05:30 e le 23:30) che lascia i passeggeri nella Stazione di autobus e treni di Glengall Street, nel centro della città. Il costo di una corsa singola è £6, quello di andata e ritorno £9. Si può usare anche il taxi, che costa approssimatamente £25.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *