Budva Montenegro

Viaggio a Budva tra divertimento, vita notturna e spiagge

Perla del Montenegro, Budva è la maggiore attrattiva turistica di questo giovanissimo stato. Città che vanta radici antichissime, il suo paesaggio è davvero suggestivo e questa meta riesce a mescolare divertimento, storia e spiagge. Un aspetto che sta rendendo Budva un gioiello turistico è l’economia: vivere qui costa davvero poco!

Le spiagge

Con i suoi 38 chilometri di costa, Budva offre tantissime spiagge che si sposano con un mare assolutamente cristallino. Gli amanti del mare potranno scegliere tra sabbia fine o spiagge dal pietrisco bianco. Non potete perdervi una giornata a Becici, insignita del titolo di spiaggia più bella d’Europa, caratterizzata da una vegetazione tipicamente mediterranea con un lungomare attrezzatissimo di bar, lidi, ristorantini che vi offriranno specialità locali, pesce fresco a prezzi davvero stracciati. Molto attrezzata è anche la spiaggia di Jez che ogni anno accoglie numerosi spettacoli e festival musicale, il più famoso è il Sea Dance Festival. Un altro assoluto paradiso naturale è Crystal Beach, una spiaggia dove alla sabbia si sostituiscono piccoli sassolini ed un mare cristallino. Non potete, inoltre, non visitare l’isolotto di Sveti Nikola. La vegetazione mediterranea si alterna a bellissime spiagge e a locali, bar e ristoranti dove potete intrattenervi in qualsiasi momento della giornata e della notte. L’isola ospita anche i resti di un antico convento e di una chiesa.

Storia e monumenti

Budva, per le sue origini greche e romane, offre la possibilità di immergersi nel passato. Le sue mura medievali permettono di vedere e toccare con mano il susseguirsi delle epoche, le stradine e i vicoli della città vecchia si intersecano fra loro e creano un paesaggio molto suggestivo. È d’obbligo visitare l’isolotto di Sveti Stefan, un antico borgo di pescatori collegato alla terra ferma da una striscia di sabbia. Il panorama è molto suggestivo e le spiagge e la vegetazione non hanno nulla da invidiare a mete turistiche molto più blasonate. Nella città vecchia di Budva, fate visita all’antichissima chiesa di Sant’Ivan che risale al VII secolo e che fu cattedrale fino al 1828. Molto apprezzata è anche la chiesa di Santa Maria in Punta, considerata una delle chiese costiere più antiche risalenti al periodo pre-romanico. È molto probabile, infatti, che sia stata fondata dai benedettini nel 840. Imperdibili anche i monasteri che sorgono vicino alla città, uno fra tutti il Monastero di Praskvica, tra i più antichi e importanti monasteri costieri, realizzato in mattoni, tegole rosso che contrastano con il verde che lo circonda.

Budva vita notturna

La frenetica vita notturna a Budva ha fatto guadagnare alla città montenegrina il titolo di la Rimini del Montenegro. Non solo discoteche, però: Budva ha tantissimi par e ristoranti aperti a qualsiasi ora che permettono di gustare una tranquilla e deliziosa cena vicino al mare o nel borgo antico. I più giovani non vorranno certamente rinunciare alle discoteche. Tantissime sono quelle realizzate in spiaggia dove potrete scatenarvi al chiaro di luna e in riva al mare mentre i locali disco più famosi sono il Trocadero, un locale in pieno centro cittadino caratterizzato da 4 piani e 4 terrazze, e il Top Hill, conosciuta soprattutto per aver ospitato artisti del calibro di Bob Sinclair e Housecat. Chi non ama le piste da ballo può sempre partecipare ad uno dei tantissimi eventi musicali e teatrali che vengono organizzati nella città di Budva e che ogni anno ospitano tantissimi artisti internazionali.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *