Cosa vedere a Napoli in una settimana

“Vedi Napoli e poi muori” scrisse Goethe. La frase è da intendersi non come un malaugurio bensì come una conferma della bellezza della città partenopea. Vuoi seguire il suggerimento e trascorrere una settimana delle tue attesissime ferie nel capoluogo campano? Se ancora non sai cosa visitare permettici di darti qualche suggerimento.

Un programma dettagliato

Partiamo dal presupposto che pensare di poter conoscere a fondo una città, specialmente una tanto grande e culturalmente ricca come Napoli, in tempi così ridotti è difficile (se non impossibile). Dovrai quindi organizzare al meglio la tabella di marcia.

Come già saprai Napoli è arte, cultura, folklore e bellezze naturali. Potremmo quindi suddividere le mete da visitare per aree di interesse. Nel dettaglio:

  • Tappe storiche, folkloristiche ed artistiche: tantissime sarebbero le località da inserire in questa lista, ma hai solo una settimana di tempo. Per questo motivo ti consigliamo di iniziare dalla “Spaccanapoli“, strada che attraversa il cuore della città percorrendola in lunghezza e dando modo al visitatore di passare per alcuni dei quartieri più caratteristici di Napoli. Potrai così ammirare alcuni importanti monumenti (molti dei quali patrimonio dell’Unesco). Attraverso questo percorso giungerai al centro storico della città dove tra l’altro potrai visitare la splendida Cappela Sansevero (non ti lasciare sfuggire l’occasione di vedere il Cristo Velato!) ed i sotterranei del capoluogo campano. Dato che camminare mette fame, fermati in via dei Tribunali: una volta a Napoli dovrai pur assaggiare una pizza DOC! Non puoi perdere poi l’occasione di visitare il museo archeologico delle civiltà. Qui sono conservati parecchi reperti risalenti all’età romana. Recati anche al Madre, consigliato agli appassionati d’arte contemporanea ed al Museo di Capodimonte in cui Carlo di Borbone fece custodire tutte le opere d’arte più importanti di Napoli. E del Palazzo Reale vogliamo parlarne? E di Pompei ? Qui posso garantirti che resterai almeno un’intera giornata! Altre mete importanti sono il “maschio angioino“, Piazza del Plebiscito, Castel dell’Ovo ed il Vomero.
  • Luoghi di interesse paesaggistico: impossibile andare a Napoli e non visitare Capri. Quest’isolotto è spesso meta di molti vip; chissà che una volta approdato, non possa incontrare anche tu il tuo idolo! Se preferisci una serata romantica con la tua metà puoi anche optare per il lungomare di Napoli. Pure Sorrento merita qualche ora del tuo tempo: oltre che con la sua bellezza potrà intrattenerti con dei percorsi eno-gastronomici pensati ad hoc per i turisti. Altra meta imprescindibile è Posillipo con la sua riserva naturale di Gaiola.
  • Semplice relax: se fare shopping ti rilassa e ti diverte è d’obbligo fare tappa in via Toledo.

Dove alloggiare?

Sicuramente se sei appiedato in una zona centrale della città.  Preferisci una full immersion nella natura ed  i viaggi a basso costo? Scegli una soluzione diversa. Se ad esempio optassi per un camping, potresti rivolgerti al Varca D’Oro Napoli Village; si tratta di un campeggio nelle immediate vicinanze del mare azzurrissimo di Napoli. Quale collocazione migliore per un turista? Potrai così risparmiare parecchio sui costi della vacanza (prolungando magari i tempi di soggiorno) e vivere una esperienza nuova e senza dubbio piacevole.

Autore dell'articolo: Turistipercosa